L'Alaska e le Hawaii

Alaska (clicca per ingrandire)

L'Alaska è lo Stato meno popolato degli USA. E' una regione freddissima ed impervia che soltanto nel 1959 è diventata formalmente uno Stato dell'Unione. Nel 1898 fu la méta della corsa all'oro del Klondike, ma la sua importanza è soprattutto strategica, trovandosi essa di fronte alla Siberia sovietica.


L'Alaska è bagnato anch'esso dal Pacifico, ed è percorso in quasi tutta la sua lunghezza dal fiume Yukon, che lo divide in due catene montuose: i Brooks Range e gli Alaska Range. In queste montagne (specialmente negli Alaska Range) si raggiungono le massime altezze di tutto il sistema montuoso dell'America Settentrionale. Il monte Mc Kinley (6.178 m), il monte S. Elia 8 5.489 m), il monte Foraker (5.278) sono le vette più alte. Caratteristica di queste vette sono anche gli immensi ghiacciai; tra questi il più famoso è sicuramente il Malaspina, formato dall'unione di ben 12 ghiacciai.

Di origine vulcanica, la catena montuosa che forma l'Alaska prosegue con le isole Aleutine verso l'Asia. In questa zona nel 1912, si è costituito un grande vulcano. il Katmai. Il clima dell'Alaska, relativamente mite lungo la costa a causa degli effetti della calda corrente della California, nell'interno diventa rigidissimo.

Clicca per ingrandire
Le isole Hawaii sono entrate nel 1956 a far parte degli USA, essendo un arcipelago subtropicale, presentano un clima totalmente diverso, molto mite. Sono infatti un luogo turistico di rinomanza mondiale, anche per il folclore indigeno e per gli stupendi paesaggi.


Articoli correlati



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...