Cattedrali Francesi...seconda parte

Cattedrale di Bayeux (foto di "appunti di carta")

La Cattedrale di Bayeux, è una costruzione originale e di notevoli dimensioni, appartiene alla scuola normanna e fu edificata nel VI secolo.

Preceduta da una facciata a cinque portici, essa dà, con i due campanili gemelli e la torre-lanterna, una potente impressione di equilibrio. In seguito all'incendio che la distrusse quasi completamente agli inizi del 1100, venne ricostruita e il suo insieme rivela chiaramente la sovrapposizione di stili che essa subì attraverso i restauri apportati in epoche diverse.

Cattedrale Bourges (foto wikipedia )
 Ricca di originalità è la Cattedrale di Bourges, essa rassomiglia alla Cattedrale di Parigi e, tutttavia, se ne distacca. La sua facciata principale, che presenta cinque portici, si distende e nello stesso tempo si innalza. I portali laterali, la cui statuaria è intatta, sono quelli della precedente cattedrale romanica.

La Cattedrale di Bourges non ha transetto, la sua grande navata è quindi in un solo pezzo. I suoi pilastri, che nascono sotto le alte finestre, dove erano state primitivamente previste delle tribune, sono altissimi. Da ogni parte ci si sente accolti, trasportati. Dietro al coro, delle preziose vetrate creano una penombra che è tuttavia abbagliante.

Cattedrale Strasburgo
(foto wikipedia)

La facciata della Cattedrale di Strasburgo, costruita nel XII secolo, è adornata da un'unica torre e i suoi portali sono decorati con sculture che imitano quelle di Chartres. La costruzione in parte in stile romanico in parte gotico. Stupende sono le vetrate conservate nell'interno.

Tutta rosoni nella sua veste di arenaria, illeggiadrita dagli innumerevoli ricami, questa cattedrale si eleva sull'area di un antico bosco sacro. Clodoveo vi avrebbe fatto costruire, dopo la vittoria di Tolbiaco, la prima chiesa episcopale. La cattedrale attuale si estende dietro l'immenso corpo in cui si apre la facciata ed è sormontata dalla celebre guglia.




Cattedrale Chartres (foto wikipedia)
La Cattedrale di Chartres è senz'altro una delle opere più felici dell'arte gotica. La costruzione armonica, le sculture dei portali, le magnifiche vetrate offrono una perfetta espressione delle tendenze artistiche del tempo.

Dedicata a Nostra Signora , la Vergine Maria, è una delle cattedrali più belle non solo della Francia ma del mondo intero.  Dietro questa facciata romanica, detta ancora Porta reale, fiancheggiata a sud dal vecchio campanile, a nord da un campanile più recente, preziosamente lavorato sulla sommità, si estende un'immensa chiesa che ha conservato quasi intatte all'interno un insieme di vetrate: queste, in una sostanza miracolosa, in cui si direbbe che in ogni momento la luce prenda corpo, tracciano tutta la storia del Cielo e della Terra. 



Indietro

Il viaggio continua

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...