La Provenza e la Costa Azzurra


Avignone (palazzo dei papi)
Due regioni contigue, ma ben diverse. La Provenza assolata, battuta spesso da un vento implacabile, il Mistral, ma tutto sommato con un clima discreto, appassionerà soprattutto gli amanti dell'arte, dell'archeologia, dei paesaggi aperti, luminosi, mediterranei.


Le città più importanti sono: Marsiglia, un grande porto di mare, a seguire Avignone, con il suo celebre Palazzo dei Papi ( che vi risiedettero per una settantina di anni nel XIV secolo), Aix-en-Provence, celebre per il festival e per una serie di palazzi antichi, Orange, con il suo famosissimo teatro romano, e Arles, celebre per i suoi monumenti romani e medievali. Meritano una visita anche Vaucluse con la sua "fonte intermittente" e  Les Baux che è una cittadina pietrificata e quasi intatta nel suo aspetto medievale.

Il viaggio in Provenza deve comprendere la Camargue, cioè la piana paludosa alle foci del Rodano, e  almeno un'escursione alla destra del Rodano, per visitare Nimes e il Pont-du-Gard, il più grandioso ponte romano tutt'ora conservato.

Costa Azzurra
La Costa Azzurra è invece un "paese delle vacanze" e un eccellente soggiorno climatico, soprattutto nella sua zona orientale, dove si affacciano su un tratto di costa relativamene breve St-Tropez, Juan-les-Pins, Cannes, Nizza, Montecarlo, Mentone.

Questa regione è bellissima, tutto è perfettamente organizzato, per questo un itinerario deve essere studiato in modo da percorrere tutte e tre le Corniche (bassa, media, alta) fra Mentone e Nizza, così da godere di una serie vasta ed estremamente varia di panorami. Anche l'entroterra è interessante, a pochi chilometri dal mare azzurro, si innalzno le vette delle Alpi Marittime e si sprofondano gole rocciose fra le più belle d'Europa. A questo proposito non si deve dimenticare l'escursione al "Cagnon" del Verdon, che si raggiunge in breve da Grasse e che nulla ha da togliere ai celebri canon americani.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...