Linz

Linz
Terzo centro del Paese capoluogo della Oberosterreich (Alta Austria) e crocevia per Praga, Linz ha un lontano passato romano, si chiamava Lentia. Qui nacque il compositore Anton Bruckner (1824-96). La città ha un grande porto industriale sul Danubio, e linee di battelli garantiscono la navigazione sulla rotta classica a monte verso la tedesca Passavia. La maggior parte dei monumenti da vedere sta attorno alla pedonalizzata Landstrasse, dove si affacciano la Ursulinenkirche (1757) e la Karmelitekirche (1726);

Ursulinenkirche
Karmeliterchirche (foto di Michael Kranewitter)

Poco a est, nella Harrachstrasse, troviamo la chiesa del seminario, la Priesterseminarkirche, che sorse entro il 1725.

Priesterseminarkirche (foto di Michael Kranewitter)
Quanto ai musei, una visita seria non può mancare allo Schlossmuseum di archeologia e arte, e alla Neue Galerie. Si può infine cogliere l'opportunità di assaggiare una Linzertorte (nocciole, marmellata) nel luogo in cui fu ideata.

Mauthausen
Meno di 30 chilometri a valle della città, una deviazione dalla strada per Vienna conduce all'ex lager di Mauthausen, luogo emblematico dell'olocausto voluto durante la seconda guerra mondiale. Si possono visitare gli edifici di sterminio, comprese la scala della morte, che scendeva alla cava di pietra dove i prigionieri erano costretti ai lavori forzati, e le camere a gas, e un piccolo museo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...